• 86_slide1.jpg

    Al servizio del cittadino

    Lavoriamo per prevenire, ridurre e rimuovere situazioni di disagio sociale dei cittadini

  • 64_slide2.jpg

    Programmazione delle politiche sociali

    Grazie al cosidetto Piano di Zona, miriamo a realizzare una rete di servizi, interventi e iniziative a beneficio dei cittadini.

  • 65_slide2.jpg

    L'unione fa la forza...

    Ci avvaliamo dell’esperienza di professionisti qualificati che operano sul territorio.

PROGETTI PERSONALIZZATI DI VITA INDIPENDENTE (PRO.V.I. ITALIA) IN FAVORE DI PERSONE CON GRAVI DISABILITA' PER L'AUTONOMIA PERSONALE E L'INCLUSIONE SOCIO-LAVORATIVA. 


SI RENDE NOTO:

che la Regione Puglia, con atto dirigenziale n. 254 del 09/06/2015, ha approvato l’Avviso pubblico per i

progetti personalizzati di vita indipendente (PRO.V.I. ITALIA) in favore di persone con disabilità gravi per

l’autonomia personale e l’inclusione socio-lavorativa .

La suddetta proposta progettuale ha individuato come Ambiti territoriali di sperimentazione quelli di

Barletta e Cerignola (con capofila Barletta), Casarano e Gagliano del Capo (con capofila Casarano) e

l’Ambito di Altamura.

La finalità complessiva dei Progetti di Vita Indipendente è quella di sostenere la "Vita Indipendente" con la

quale si intende la possibilità, per una persona adulta con disabilità, di autodeterminarsi e di poter vivere il

più possibile in condizioni di autonomia, avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita

e di svolgere attività di propria scelta.

Beneficiari

Tutte le persone con disabilità sensoriale (non vedenti ciechi assoluti o affette da Sindrome di Down) in

età compresa tra 16 e 64 anni con reddito individuale del richiedente, a ogni titolo percepito, non superiore

a 27mila euro annui, residenti da almeno 12 mesi in uno degli Ambiti suindicati e che a prescindere dal

livello di autosufficienza, presentino elevate potenzialità di autonomia e abbiano manifestato in maniera

autonoma, diretta e non sostituibile, la volontà di realizzare un personale progetto di vita indipendente

orientato al completamento di percorsi di studi finalizzati al conseguimento di titoli di studio/qualifiche

professionali, universitarie, post diploma, post laurea, di durata almeno semestrale, oppure all’attivazione

di percorsi di inserimento lavorativo per persone non occupate.

Natura del contributo economico

Per ciascun PRO.V.I. è riconosciuto un massimo di 15 mila euro per 12 mesi per ciascun destinatario. Per il

raggiungimento degli Obiettivi di Vita Indipendente sono ammissibili spese finalizzate all’acquisizione di

ausili informatici e domotici, nonché di servizi di assistenza personalizzata e di trasporto.

Il beneficio economico del PRO.V.I.: - non è cumulabile con altri benefici di sostegno al reddito a carattere

nazionale e regionale; - è cumulabile con i benefici economici strettamente connessi alla fruizione di servizi

considerati necessari per il completamento del PAI (Piano assistenziale individualizzato), quali ad esempio i

Buoni Servizio di Conciliazione per l'accesso ai servizi a ciclo diurno e alle prestazioni domiciliari

sociosanitarie aggiuntive e a domanda individuale. Per l’Ambito Territoriale di Casarano- Gagliano del Capo

sono ammissibili a finanziamento un massimo di n.5 PRO.V.I.

Presentazione delle istanze

Le domande per la manifestazione d’interesse per l’accesso al contributo devono essere presentate esclusivamente on line al seguente indirizzo: http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale, fino alle ore 12:00 del 30 settembre 2015.

Sul portale Sistema Puglia- Sezione Pro.vi Italia è inoltre possibile reperire informazioni e scaricare il relativo Avviso Pubblico, disponibile anche sul sito dell’Ambito Territoriale Sociale di Casarano www.ambitodicasarano.it e sui portali istituzionali dei Comuni afferenti allo stesso.

Ulteriori informazioni possono essere richieste allo sportello di Segretariato Sociale del comune di residenza.

Casarano 21 luglio 2015

 

Il Presidente del Coordinamento Istituzionale Sindaco del Comune di Casarano Dott. Gianni Stefano

L’Assessore alle Politiche Sociali Avv. Matilde Macchitella 

 

Allegati:

Determinazione del Dirigente Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Socio-Sanitaria n 263 del 17 giugno 2015

Determinazione del Dirigente Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Socio-Sanitaria n 254 del 9 giugno 2015

PRO.V.I. ITALIA